Contest per scrittori under35. #TinoBagdad

Kaninchen-Haus in collaborazione con Salone Internazionale del LibroDipartimento Educazione Museo d’Arte Contemporanea – Fandango Libri StoryCode Torino – Scuola Holden con il supporto tecnologico di TIM e con il sostegno di presenta

CALL PER SCRITTORI UNDER 35

“Le notti di Tino di Bagdad”.  L’opera d’ diventa Urban Game. Al via il contest letterario per riscrivere la favola in con cui ha trasformato Torino in un cinema diffuso.

contest-scrittori

CONFERENZA DI PRESENTAZIONE:  Giovedì 17 Marzo 2016 ore 16 | Scuola Holden | Torino

Dal 2015 Torino è diventata teatro de Le notti di Tino di Bagdad: l’opera  di ConiglioViola che, grazie alla Realtà Aumentata, ha trasformato la città in un “cinema diffuso”. Prende ora il via la seconda fase del progetto che coinvolge giovani scrittori e cittadini in un contest di riscrittura i cui vincitori saranno premiati al prossimo Salone del Libro.

Sparsi per tutta la città, alle fermate degli autobus fino al 30 Maggio 2016, potete ammirare i manifesti animati de “Le notti di Tino di Bagdad”.   Non è una pubblicità! L’opera è già davanti ai vostri occhi. Mentre aspettate l’autobus, scaricate l’app gratuita TINO powered by TIM, inquadrate il manifesto e osservate l’immagine animarsi sul display del vostro cellulare. Ogni manifesto attiva un episodio in Realtà Aumentata della storia della principessa Tino di Bagdad, protagonista del romanzo della poetessa espressionista Else Lasker-Schüler. Fermata dopo fermata, ricostruite la storia di Tino e ricomponete le tessere del “film diffuso”: la trama cambia in relazione all’itinerario di ogni singolo spettatore.

Le notti di Tino di Bagdad di Coniglioviola rappresenta un esperimento pionieristico a livello internazionale di utilizzo delle nuove tecnologie per articolare uno storytelling diffuso su un intero territorio cittadino.   Il progetto nasce da un lavoro complesso e immaginifico, che congiunge la sperimentazione delle più recenti tecnologie digitali con l’applicazione di tecniche artistiche di antichissima tradizione.  Il romanzo di Else Lasker-Schüler è stato scomposto in ventisei episodi autonomi, per ognuno dei quali ConiglioViola ha realizzato una tavola incisa su rame.
Il progetto si è poi sviluppato all’interno degli spazi occupati della Cavallerizza Reale dove, in collaborazione con gli occupanti, sono stati girati gli episodi del film, realizzato utilizzando tanto  esibizioni di attori, professionisti e non, quanto animazioni a mano, ispirate al Teatro delle Ombre.
Infine l’opera ha invaso la città. Per ognuno degli episodi è stato affisso, a una diversa fermata dell’autobus, un manifesto di grande formato. Lo spettatore è così chiamato a esplorare la città alla ricerca dei manifesti i quali, una volta inquadratri con lo smartphone, si animano magicamente per attivare gli episodi del “film diffuso”.

VIDEO. Il progetto raccontato dagli artisti: https://vimeo.com/131346826
Scopri il progetto alla pagina: http://www.tinobagdad.com/le-notti-di-tino-di-bagdad/

IL CONTEST LETTERARIO

Prende oggi il via la seconda parte dell’esperimento che permette agli spettatori di diventare coautori dell’Opera Aperta, partecipando a un gioco letterario di riscrittura, ispirato alle pratiche della Letteratura Combinatoria.

Gli artisti di ConiglioViola, l’ass.cult. Kaninchen-Haus, il Salone Internazionale del Libro, il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli, Fandango Libri, StoryCode Torino e Scuola Holden, lanciano una call rivolta a scrittori under 35.

I partecipanti dovranno utilizzare le 26 opere animate diffuse dagli artisti in città, ricombinandone liberamente la sequenza, per scrivere un racconto, una favola o un componimento poetico, così da dare vita a un inedito esperimento di storytelling partecipativo.
E’ possibile partecipare al contest in due modalità:

  1. prendendo parte al tour delle fermate in città
  2. scaricando le 26 immagini in formato elettronico

I migliori racconti verranno inclusi in una pubblicazione e-book edita da Fandango Libri.

La premiazione avverrà all’interno del Salone Internazionale del Libro di Torino (12-16 Maggio 2016).

Per partecipare:

  1. Installa sul tuo smartphone l’app gratuita TINO.
  2. Registrati entro il 30 Marzo 2016 alla pagina tinobagdad.com/riscrivi
  3. Subito dopo la registrazione riceverai via e-mail il kit elettronico con le istruzioni e le opere in realtà aumentata.
  4. I componimenti  dovranno essere inviati entro il 13 Aprile 2016

I vincitori saranno selezionati da una giuria composta dai promotori del Bando, critici letterari e scrittori affermati.  La è completamente gratuita.


Partecipa al crowdfunding per sostenere “Le notti di Tino di Bagdad”!

Parallelamente al concorso letterario, è partita la campagna di crowdfunding per sostenere i tanti sviluppi previsti dal progetto per i mesi a venire, selezionato a livello nazionale all’interno della piattaforma WithYouWeDo di TIM.  Sostienici collegandoti alla pagina:
https://withyouwedo.telecomitalia.com/projects/2230/le-notti-di-tino-di-bagdad-una-favola-in-realta-aumentata

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *